Latest News About - Xylella fastidiosa

Daily number of Tweets
Top Twitter Users
Top HashTags
Top URLs
 
Show/hide duplicate news articles.
Filter by countryfromabout
<<10<12345678910>>>10
 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10

Tools

Load latest edition

Monday, August 19, 2019

1:22:00 AM CEST

Subscribe
RSS | MAP

Language Selection

For any category/filter, users can choose:

  1. the language of the categorized news items (e.g. fr and de to display only those news items in French and German)
  2. the language of the user interface (e.g. it for Italian)

In Top Stories, the user can display the largest clusters of news items for one language only (e.g. en shows all clusters in English)

Country Selection

Users can choose:

  1. country mentioned in the news item (articles about a country)
  2. country in which the news item was published (articles from a country)

Languages Collapse menu...Expand menu...Open help...

Select your languages

ar
az
be
bg
bs
ca
cs
da
de
el
en
eo
es
et
fa
fi
fr
ga
ha
he
hi
hr
hu
hy
id
is
it
ja
ka
km
ko
ku
ky
lb
lo
lt
lv
mk
ml
mn
ms
mt
nl
no
pap
pl
ps
pt
ro
ru
rw
se
si
sk
sl
sq
sr
sv
sw
ta
th
tr
uk
ur
vi
zh
all
Show additional languagesHide additional languages

Interface:

Most reported countries (24h)

Theme countries

AlertLevel (24h)

Alert level graph

 Previous 14 days average

Alert level:
 high   medium   low

Quotes... Extracted quotes

Michele Seccia aggiunto: "Io, da contadino, ho qualche perplessità" External link

lecceprima Saturday, August 17, 2019 2:52:00 PM CEST

Savino Muraglia insiste: “Emblematico quanto accaduto a Martina Franca, dove nel 2016 è stato ritrovato un unico ulivo infetto e l'averlo espiantato tempestivamente ha bloccato l’avanzata della malattia, tanto che in quel comune non sono più stati accertati casi di ulivi positivi alla Xylella. Ne è stato abbattuto 1 per salvare tutti gli altri” External link

lagazzettadelmezzogiorno-en Friday, August 16, 2019 12:23:00 PM CEST

Savino Muraglia aggiunge: “I 3 mesi di anticipo sull’avvio dell’attività di monitoraggio è un altro dato positivo, anche in considerazione dei risultati delle analisi molecolari, effettuate sugli individui adulti catturati che hanno evidenziato un andamento sostanzialmente costante degli individui positivi a Xylella fastidiosa (infettivi) nella zona infetta, passando dal 32% nella prima decade di luglio, al 36% in questo ciclo di monitoraggio, mentre nella zona di contenimento, nessun individuo è risultato positivo” External link

lagazzettadelmezzogiorno-en Friday, August 16, 2019 12:23:00 PM CEST

Stefano Calderoni detto: “Siamo di fronte a una situazione drammatica e per questo tutti gli agricoltori, indipendentemente dalla loro associazione di riferimento, devono manifestare per far emergere i gravi problemi che attraversano la nostra pericoltura. Perché non si tratta di qualche azienda frutticola che rischia di chiudere, ma di decine di migliaia di posti di lavoro che andranno in fumo e di un intero indotto economico che verrà a mancare” External link

ferraraitalia Wednesday, August 14, 2019 10:55:00 AM CEST

Raffaele Carrabba aggiunto: “Per qualcuno, evidentemente, i sondaggi sono più importanti del destino di migliaia di imprese agricole, lavoratori e famiglie che nel 2019, tra Xylella e calamità di ogni tipo, hanno vissuto finora una delle peggiori stagioni degli ultimi 10 anni. Che fine hanno fatto i 300 milioni che, dopo una lotta durissima da parte dei gilet arancioni, eravamo finalmente riusciti a ottenere per il contrasto alla Xylella, i reimpianti e gli aiuti alle imprese? Ecco, questa è una delle nostre priorità, non i sondaggi e tantomeno un’altra lunga campagna elettorale” External link

statoquotidiano Wednesday, August 14, 2019 10:51:00 AM CEST

Savino Muraglia dice: “Per le mucche il clima ideale è fra i 22 e i 24 gradi, oltre i 30 gradi vanno in stress termico, mangiano poco, bevono molto e producono meno latte. Al calo delle produzioni di latte si aggiunge anche un aumento dei costi nelle stalle per i maggiori consumi di acqua ed energia che gli allevatori devono sostenere per aiutare gli animali a resistere all’assedio del caldo. La situazione negli allevamenti è rappresentativo in realtà dello stato di disagio provocato dal clima su animali e piante” External link

247libero Wednesday, August 14, 2019 7:56:00 AM CEST

Savino Muraglia aggiunge (about Bari Bat): “In provincia di Bari, BAT, Lecce, Taranto e Brindisi, secondo le rilevazioni degli ultimi mesi di BugMap, è stata segnalata la presenza della cimice asiatica – (\*) – particolarmente pericolosa per l’agricoltura perché prolifica con il deposito delle uova almeno due volte all’anno con 300-400 esemplari alla volta che con le punture rovinano i frutti rendendoli inutilizzabili, col rischio di compromettere seriamente parte del raccolto. La Puglia non può permettersi l’invasione di altri virus alieni, dopo la ‘tristeza’ degli agrumi, il punteruolo rosso, fino ad arrivare alla Xylella fastidiosa. La cimice asiatica, tra l’altro, si accanisce anche sulle olive” External link

247libero Wednesday, August 14, 2019 7:56:00 AM CEST

Savino Muraglia conclude: “Se la Xylella fastidiosa, che sta facendo strage di ulivi nel Salento proviene dal Costa Rica, il punteruolo rosso che ha letteralmente falcidiato le palme secolari pugliesi è originario dell’Asia sudorientale Inoltre, la Puglia convive da anni con una virosi, l’alter ego della Xylella fastidiosa con le dovute differenze – di cui si parla poco, nonostante sia altrettanto virulenta. La ‘Tristeza’ degli agrumi, causata dal Citrus Tristeza Virus (CTV) proveniente dall’Asia Minore, appartenente al gruppo dei Closterovirusche, per cui nostri agricoltori sono costretti ad esportare agrumi con foglia sui mercati comunitari solo se accompagnati da passaporto delle piante, poiché il virus si trasmette attraverso la parte vegetale e non attraverso i frutti. I controlli in uscita sui prodotti agricoli pugliesi non sono altrettanto pressanti e stringenti su piante e prodotti esteri con un danno incalcolabile per l’agricoltura pugliese” External link

247libero Wednesday, August 14, 2019 7:56:00 AM CEST

Michele Emiliano proseguito: “È una giornata positiva - (\*) - nella quale la fine di questo Governo coincide con l'inizio di un percorso della Capitanata che la Regione Puglia intende coordinare e soprattutto rendere compatibile con tutto ciò che già sta avvenendo. Noi stiamo investendo quasi 200 milioni di euro sui Monti Dauni e sul Gargano contro il dissesto idrogeologico, e gli investimenti sono in corso, più di 80 milioni di euro sulla ristrutturazione delle strade. È chiaro che questo danaro supplementare servirà a riprogettare, ci auguriamo in maniera rapida, tutte le strade statali del Gargano e dei Monti Dauni. Speriamo che questo avvenga, perché si tratta di opere non immediatamente cantierabili e quindi bisognerà farlo con grande pazienza e determinazione” External link

ilikepuglia Tuesday, August 13, 2019 3:18:00 PM CEST

Luca Schieppati commentato: “Il gasdotto ha la potenzialità di raddoppiare la sua capacità fino a 20 miliardi di metri cubi annui e quindi, ora che il progetto totale è completato per oltre l’88%, vogliamo assicurarci la possibilità di espandere la capacità del gasdotto in linea con la futura domanda di trasporto di gas in Europa. Questa è una grande opportunità per consentire che ulteriori risorse di gas raggiungano i mercati europei, favorendo la transizione verso un mix energetico più pulito” External link

energiaoltre Monday, August 12, 2019 11:29:00 AM CEST

Raffaele Fitto conclude: “Ma precisamente il ministro (a tempo) del Sud Barbara Lezzi oggi a Lecce cosa è venuta a fare? -dice- quale credibilità ha nell’esporre un Piano anti Xylella l’esponente grillina che considerava il batterio un’invenzione dei poteri forti. Un vero e proprio complotto… Men che meno è credibile il presidente Michele Emiliano che in campagna elettorale aveva la ricetta magica per curare la malattia in 100 giorni e per lungo tempo ha dato fiato ai negazionisti e di fatto bloccato gli espianti! Oggi questi due personaggi - (\*) - ritengono che la colpa sia del ministro Centinaio, che è intervenuto solo un anno fa. Lezzi ed Emiliano dovrebbero avere la decenza di stare zitti. Il Piano presentato è stato raffazzonato in fretta e furia in una stanza del Ministero e concertato tra pochi. Le risorse previste sono disponibili dal 2020 (150milioni) e 2021 (150milioni)… Quindi ad oggi solo belle parole” External link

trnews Friday, August 9, 2019 8:19:00 PM CEST

Dario Stefano conclude (about Dario Stefano): “Parliamo della stessa ministra – continua Stefàno – che ha voluto abrogare con forza l’unico articolo, prodotto con la passata legge di bilancio, con il quale si rendevano effettivamente meno gravose le procedure di espianto delle piante malate e di re-impianto delle nuove specie. Quella stessa ministra, paradossalmente, lamenta oggi l’inutilità di un dettato normativo al quale essa stessa ha contribuito. Lo scarica-barile, questa volta agevolato dalla crisi di governo in atto, le torna ancora più comodo rispetto alle occasioni precedenti, perché le serve per giustificare l’inutilizzabilità delle risorse promesse ai fini delle esigenze di ristoro più volte sottolineate dagli olivicoltori. La mancata firma del Ministro Centinaio al decreto attuativo, altrettanto grave dopo circa 80 giorni dalla pubblicazione della legge, non può giustificare – (\*) – un atteggiamento bugiardo rispetto alle promesse fatte che si scioglieranno come neve al sole” External link

trnews Friday, August 9, 2019 8:19:00 PM CEST

Dario Stefano continua (about Dario Stefano): “Parliamo della stessa ministra – (\*) – che ha voluto abrogare con forza l’unico articolo, prodotto con la passata legge di bilancio, con il quale si rendevano effettivamente meno gravose le procedure di espianto delle piante malate e di re-impianto delle nuove specie. Quella stessa ministra, paradossalmente, lamenta oggi l’inutilità di un dettato normativo al quale essa stessa ha contribuito. Lo scarica-barile, questa volta agevolato dalla crisi di governo in atto, le torna ancora più comodo rispetto alle occasioni precedenti, perché le serve per giustificare l’inutilizzabilità delle risorse promesse ai fini delle esigenze di ristoro più volte sottolineate dagli olivicoltori. La mancata firma del Ministro Centinaio al decreto attuativo, altrettanto grave dopo circa 80 giorni dalla pubblicazione della legge, non può giustificare – conclude Stefàno – un atteggiamento bugiardo rispetto alle promesse fatte che si scioglieranno come neve al sole” External link

trnews Friday, August 9, 2019 8:19:00 PM CEST

Michele Emiliano detto: "Il rapporto che noi pugliesi abbiamo con questo tipo di paesaggio - (\*) - fatto di milioni di ulivi, e con questa cultura millenaria, si può comprendere solo se vivi qui. Attraversando queste strade e le campagne non si riesce a pensare ad altro che ai nostri alberi, a quello che erano e offrivano. Oggi abbiamo i mezzi per ricostruire sia il patrimonio produttivo che paesaggistico, lo faremo con testardaggine, fermo restando che dobbiamo limare alcuni aspetti tecnici del Decreto per farlo funzionare. Starà anche al gruppo di lavoro che abbiamo costituito proprio qui in provincia di Lecce, sotto la guida del sub commissario Arif Francesco Ferraro e del direttore del dipartimento Gianluca Nardone, fare in modo che tutte le procedure siano svolte con la massima velocità consentita dalle leggi. La Regione Puglia ha fatto uno sforzo enorme per coprire tutte le mille domande arrivate. Il denaro in arrivo da Roma servirà a completare questo lavoro, che rappresenta la più grande opera di ripristino del paesaggio della storia di Italia. Dobbiamo creare una pianificazione agricola e decidere in che modo attutire quello che da sempre è un punto di forza, la monocoltura olivicola, e valutare con le organizzazioni agricole, gli olivicoltori, i cittadini, i sindaci come redigere un grande piano di riforma agraria di tutto il Salento. Il prossimo Psr non può essere scritto come avevano fatto con l'esistente, ignorando la xylella pur sapendo che già esisteva. Richiamo quindi tutti a una lotta civile e alla positività, nonostante la situazione drammatica che stiamo vivendo. Questo decreto, scritto dagli uffici della Regione Puglia e concordato col Ministero, ci consente di resistere in modo adeguato. Ringrazio gli esponenti del Governo che ci hanno sostenuto in questa battaglia. Non molliamo" External link

ilikepuglia Friday, August 9, 2019 2:47:00 PM CEST

Michele Emiliano spiega: “Un parlamentare del Movimento 5Stelle ha inserito un emendamento al decreto che non velocizza le cose (espianto e reimpianto nello stesso momento) – (\*) – Ora lavoriamo per risolvere questo problema: dobbiamo sostituire 20 milioni di alberi e ricostituire la capacità produttiva azzerata” External link

247libero Friday, August 9, 2019 12:41:00 PM CEST

Gianni Cantele continuato (about Barbara Lezzi): “Abbiamo chiesto al Ministro Lezzi che i 300 milioni di euro di risorse aggiuntive, oltre ai 70 per il 2019 già stanziati dal CIPE, arrivino realmente agli agricoltori e alle loro famiglie che non possono più produrre olive e olio, a favore di nuovi impianti resistenti, con l’indispensabile chiarezza e semplificazione per i reimpianti, e ai frantoiani che stanno svendendo all’estero pezzi di frantoi” External link

247libero Friday, August 9, 2019 12:41:00 PM CEST

Gianni Cantele concluso: “Serve chiarezza e semplificazione dell’iter dei reimpianti e una strategia condivisa tra governo e unione europea per far fronte alla strage che ha devastato 21 milioni di ulivi, mettendo in ginocchio il settore olivicolo del Salento, deturpando il patrimonio paesaggistico, con un danno stimato per difetto di 1,2 miliardi di euro ed il dimezzamento della produzione pugliese di olio di oliva che rappresenta oltre il 50% di quella nazionale” External link

247libero Friday, August 9, 2019 12:41:00 PM CEST

Gianni Cantele continuato (about Barbara Lezzi): “Abbiamo chiesto al Ministro Lezzi che i 300 milioni di euro di risorse aggiuntive, oltre ai 70 per il 2019 già stanziati dal CIPE, arrivino realmente agli agricoltori e alle loro famiglie che non possono più produrre olive e olio, a favore di nuovi impianti resistenti, con l’indispensabile chiarezza e semplificazione per i reimpianti, e ai frantoiani che stanno svendendo all’estero pezzi di frantoi” External link

leccesette Friday, August 9, 2019 11:49:00 AM CEST

Gianni Cantele concluso: “Serve chiarezza e semplificazione dell’iter dei reimpianti e una strategia condivisa tra governo e unione europea per far fronte alla strage che ha devastato 21 milioni di ulivi, mettendo in ginocchio il settore olivicolo del Salento, deturpando il patrimonio paesaggistico, con un danno stimato per difetto di 1,2 miliardi di euro ed il dimezzamento della produzione pugliese di olio di oliva che rappresenta oltre il 50% di quella nazionale” External link

leccesette Friday, August 9, 2019 11:49:00 AM CEST

Enzo Lavarra conclude (about Enzo Lavarra): «Abbiamo manifestato allarme per la Piana e preoccupazione per la lentezza della operatività registrata fin qui – dichiara il presidente del Parco delle Dune costiere, on. Enzo Lavarra -. Il commissario Arif Milillo ha illustrato la strategia e gli strumenti operativi per accelerare monitoraggi e deradicazioni delle piante infette e controlli supplettivi; ha rassicurato che con le sue prime decisioni in materia di aumento notevole di imprese specializzate disponibili per le eradicazioni e l’incremento degli agenti fitosanitari la Piana sarà più rapidamente sotto posta agli interventi necessari affidati ad Arif. Diamo atto a Milillo della determinazione alla operatività a cui intendiamo corrispondere con la massima collaborazione di enti e associazioni del territorio – prosegueLavarra -. Resta da verificare con la Regione e con il suo Osservatorio Fitosanitario il tema critico della continuazione del monitoraggio nella zona infetta della Piana e dell’avvio più celere della sperimentazione della tecnica del sovrainnesto delle cultivar tolleranti. Gli enti presenti – (\*) - hanno riconfermato che questa ultima questione è dirimente, e che dalla risposta positiva ad essa si misurerà la determinazione delle Regione a salvare la Piana degli Ulivi Monumentali» External link

cassanolive Friday, August 9, 2019 5:54:00 AM CEST

Savino Muraglia conclude: “Serve un cambio di passo, serve determinazione e responsabilità per non distruggere definitivamente la fabbrica green Italiana che produce oltre il 50% dell’olio made in Italy. È arrivata l’ora che le Istituzioni riescano a trovare la quadra, con misure precise e definitive, mentre il mondo olivicolo in Salento vive in uno stato di confusione, sconforto, disperazione e abbandono ” External link

meteoweb Wednesday, August 7, 2019 6:19:00 PM CEST

Barbara Lezzi spiega (about Alessandra Pesce): "Nel quadro di un percorso di informazione e di confronto sulla Xylella che sto portando avanti - (\*) - esporrò il decreto attuativo che riguarda i 300 milioni di euro per il contrasto della Xylella che ho stanziato per il 2020 e 2021, e predisposto insieme al sottosegretario all'Agricoltura Alessandra Pesce. Una somma ingente che va ad aggiungersi ai 30 milioni di euro per quest'anno che sono già in fase di erogazione" External link

gds-it Wednesday, August 7, 2019 12:42:00 PM CEST

Savino Muraglia conclude: “Serve un impegno concreto e immediato per i frantoi salentini, perché è chiusura annunciata nei prossimi mesi di oltre 200 strutture, visto che negli ultimi anni, per colpa dei ritardi gravi nella gestione della Xylella con errori, incertezze e scaricabarile, hanno già dismesso numerose linee di produzione, con l’azzeramento della forza lavoro. Serve un cambio di passo, serve determinazione e responsabilità per non distruggere definitivamente la fabbrica green Italiana che produce oltre il 50% dell’olio made in Italy. E’ un cane che si morde la coda, se gli agricoltori non reimpiantano, non producono olive e i frantoi muoiono. Se i frantoi muoiono, quando e se ci saranno nuovamente olive non ci saranno più impianti di trasformazione. E’ arrivata l’ora che le istituzioni riescano a trovare la quadra, con misure precise e definitive, mentre il mondo olivicolo in Salento vive in uno stato di confusione, sconforto, disperazione e abbandono” External link

leccesette Saturday, August 3, 2019 5:55:00 PM CEST

Leonardo Donno concluso (about Barbara Lezzi): "Procedere passo dopo passo, continuando sempre il dialogo con gli operatori del settore: è quello che giustamente sta facendo il ministro Lezzi, che ringrazio anche come cittadino pugliese, per superare i vulnus del decreto emergenze agricoltura e i problemi tecnici-burocratici e sostenere, veramente, i piccoli e grandi produttori della Puglia che rappresentano un orgoglio per tutto il Paese" External link

agenzianova Saturday, August 3, 2019 3:04:00 PM CEST

Giovanni Melcarne said: “We will infect them with the illness, we will contaminate them with the insects that transmit the illness so we have scientific proof that this plant, this indigenous variety that we could cultivate, doesn’t catch the disease and so is immune,” External link

omanobserver-om Friday, August 2, 2019 4:38:00 AM CEST

Dino Scanavino spiegato: "I cambiamenti climatici - (\*) - stanno portando parassiti, patogeni e insetti alieni che trovano sul nostro territorio un ambiente idoneo per proliferare. Una presenza pericolosa per l'agricoltura, a cui bisogna rispondere dando più spazio e risorse alla ricerca e con interventi rapidi di sostegno ai produttori" External link

gds-it Thursday, August 1, 2019 5:04:00 PM CEST

Fabio Rolfi detto: «Siamo molto preoccupati - (\*) - per il futuro di queste colture, anche perché la cimice continua a diffondersi e al momento e non ci sono prodotti efficaci registrati per questo impiego. L’insetto rimane oltretutto presente sulla coltura per un periodo molto lungo dell’anno» External link

varesenews Thursday, August 1, 2019 3:05:00 PM CEST

Fabio Rolfi aggiunto: “Siamo molto preoccupati – (\*) – per il futuro di queste colture, anche perché la cimice continua a diffondersi e al momento e non ci sono prodotti efficaci registrati per questo impiego. L’insetto rimane oltretutto presente sulla coltura per un periodo molto lungo dell’anno” External link

askanews Thursday, August 1, 2019 2:05:00 PM CEST

Fabio Rolfi osservato: “Chiediamo un intervento nazionale, con l’istituzione di un fondo economico per assistere le imprese agricole in questo momento di grande difficoltà – (\*) – e l’attivazione di un tavolo nazionale per tenere sotto controllo il fenomeno” External link

askanews Thursday, August 1, 2019 2:05:00 PM CEST

Giovanni Melcarne said: "We will infect them with the illness, we will contaminate them with the insects that transmit the illness so we have scientific proof that this plant, this indigenous variety that we could cultivate, doesn't catch the disease and so is immune," External link

globaltimes Thursday, August 1, 2019 1:00:00 PM CEST

Gianni Cantele insiste: “Serve un impegno concreto e immediato per i frantoi salentini, perché è chiusura annunciata nei prossimi mesi di oltre 200 strutture, visto che negli ultimi anni, per colpa dei ritardi gravi nella gestione della Xylella con errori, incertezze e scaricabarile, hanno già dismesso numerose linee di produzione, con l’azzeramento della forza lavoro” External link

247libero Wednesday, July 31, 2019 6:17:00 PM CEST

Gianni Cantele ribadisce: “Gli agricoltori chiedono da anni interventi decisi per espiantare, reimpiantare e far rinascere le aree colpite, dopo annunci, promesse, rimpalli di responsabilità e la mancanza di impegni concreti – (\*) - per la ricostituzione del patrimonio olivicolo distrutto, mentre non sanno come comportarsi per realizzare nuovi impianti resistenti e tornare a lavorare e produrre. E’ impensabile che, ottenuto il Decreto Emergenze che consente gli espianti, ora è la volta di cavilli burocratici che impediscono il reimpianto. A distanza di 6 anni dal primo ulivo infetto su cui è stata conclamata la presenza della malattia, gli agricoltori salentini sono ancora ingabbiati e abbandonati al loro destino e ogni giorno al danno si aggiunge un’altra beffa” External link

247libero Wednesday, July 31, 2019 6:17:00 PM CEST

Giovanni Melcarne said: “We will infect them with the illness, we will contaminate them with the insects that transmit the illness so we have scientific proof that this plant, this indigenous variety that we could cultivate, doesn’t catch the disease and so is immune,” External link

independent-UG Wednesday, July 31, 2019 5:45:00 PM CEST

Giovanni Melcarne said: “We will infect them with the illness, we will contaminate them with the insects that transmit the illness so we have scientific proof that this plant, this indigenous variety that we could cultivate, doesn’t catch the disease and so is immune,” External link

malaymail Wednesday, July 31, 2019 3:46:00 PM CEST

Giovanni Melcarne explicó: "Vamos a inocular la enfermedad, vamos a transmitirla con insectos para obtener la prueba científica de que esa planta, esa variedad autóctona, que podríamos cultivar aquí, no se contagia con la enfermedad y por lo tanto es inmune" External link

deperu Wednesday, July 31, 2019 1:22:00 PM CEST

Giovanni Melcarne explicó: "Vamos a inocular la enfermedad, vamos a transmitirla con insectos para obtener la prueba científica de que esa planta, esa variedad autóctona, que podríamos cultivar aquí, no se contagia con la enfermedad y por lo tanto es inmune" External link

afp-espanol Wednesday, July 31, 2019 11:40:00 AM CEST

Giovanni Melcarne said: "We will infect them with the illness, we will contaminate them with the insects that transmit the illness so we have scientific proof that this plant, this indigenous variety that we could cultivate, doesn't catch the disease and so is immune," External link

thelocal-it Wednesday, July 31, 2019 11:19:00 AM CEST

Giovanni Melcarne said: "We will infect them with the illness, we will contaminate them with the insects that transmit the illness so we have scientific proof that this plant, this indigenous variety that we could cultivate, doesn't catch the disease and so is immune," External link

yahoo-au Wednesday, July 31, 2019 5:24:00 AM CEST

Antonio Di Matteo detto: “Il Pdf – (\*) – è sempre a l’opera nonostante l’estate e le persone in vacanza. Ieri sera a Monopoli è stato bello riabbracciare gli amici pugliesi . Un ringraziamento speciale va a tutti i partecipanti, in modo particolare al dirigente nazionale pdf Fanizzi Mirco per la riuscita assemblea e per il profuso impegno sia a Monopoli che in tutta la Regione” External link

statoquotidiano Monday, July 29, 2019 9:41:00 AM CEST

Gianni Cantele continua: “La ricerca ha un ruolo determinante nella lotta alla Xylella, perché fino a 6 anni fa in Europa non c’era traccia della malattia – (\*) – pare fosse conosciuto (da 130 anni) solo nelle Americhe e a Taiwan. Colpisce anche alberi da frutto e piante ornamentali, diffusissime in Salento. Sono sempre più numerosi i focolai e non esiste alcuna storia fitopatologica a cui attingere” External link

247libero Friday, July 26, 2019 6:19:00 PM CEST

Gianni Cantele dice: “E’ stato perso fin troppo tempo – (\*) – ed è necessario che si acceleri proprio sul fronte della ricerca, dato che l’immagine comunitaria su quanto sta accadendo in Italia, nel dettaglio in Puglia, è apocalittica e abbiamo bisogno anche del supporto dell’UE per far fronte comune contro la Xylella, perché sono indubbie le responsabilità comunitarie con le barriere colabrodo che hanno consentito l’ingresso della malattia in Puglia con effetti devastanti” External link

247libero Friday, July 26, 2019 6:19:00 PM CEST

Savino Muraglia aggiunge (about Bari Bat): "In provincia di Bari, Bat, Lecce, Taranto e Brindisi, secondo le rilevazioni degli ultimi mesi di BugMap, è stata segnalata la presenza della cimice asiatica - (\*) - particolarmente pericolosa per l'agricoltura perchè prolifica con il deposito delle uova almeno due volte all'anno con 300-400 esemplari alla volta che con le punture rovinano i frutti rendendoli inutilizzabili, col rischio di compromettere seriamente parte del raccolto. La Puglia non può permettersi l'invasione di altri virus alieni, dopo la 'tristeza' degli agrumi, il punteruolo rosso, fino ad arrivare alla Xylella fastidiosa. L'invasione dell'Aleurocanthus spiniferus che attacca agrumi e vite, diffuso in Africa, Asia e Australia, è arrivato in Puglia nel 2008 e nella nostra regione si è insediato, anche perchè non c'è un'attività di monitoraggio specifica su questo insetto, per cui chiederemo alla Regione Puglia di attivarsi tempestivamente" External link

repubblica Thursday, July 25, 2019 1:14:00 PM CEST

Savino Muraglia conclude: "Se la Xylella fastidiosa, che sta facendo strage di ulivi nel Salento proviene dal Costa Rica, il punteruolo rosso che ha letteralmente falcidiato le palme secolari pugliesi è originario dell'Asia sudorientale. Inoltre, la Puglia convive da anni con una virosi, l'alter ego della Xylella fastidiosa con le dovute differenze - di cui si parla poco, nonostante sia altrettanto virulenta. La 'Tristeza' degli agrumi, causata dal Citrus Tristeza Virus proveniente dall'Asia Minore, appartenente al gruppo dei Closterovirusche, per cui nostri agricoltori sono costretti ad esportare agrumi con foglia sui mercati comunitari solo se accompagnati da passaporto delle piante, poichè il virus si trasmette attraverso la parte vegetale e non attraverso i frutti. I controlli in uscita sui prodotti agricoli pugliesi non sono altrettanto pressanti e stringenti su piante e prodotti esteri con un danno incalcolabile per l'agricoltura pugliese" External link

repubblica Thursday, July 25, 2019 1:14:00 PM CEST

Savino Muraglia aggiunge (about Bari Bat): "In provincia di Bari, BAT, Lecce, Taranto e Brindisi, secondo le rilevazioni degli ultimi mesi di BugMap, è stata segnalata la presenza della cimice asiatica - (\*) - particolarmente pericolosa per l'agricoltura perché prolifica con il deposito delle uova almeno due volte all'anno con 300-400 esemplari alla volta che con le punture rovinano i frutti rendendoli inutilizzabili, col rischio di compromettere seriamente parte del raccolto. La Puglia non può permettersi l'invasione di altri virus alieni, dopo la 'tristeza' degli agrumi, il punteruolo rosso, fino ad arrivare alla Xylella fastidiosa. L’invasione dell’Aleurocanthus spiniferus che attacca agrumi e vite, diffuso in Africa, Asia e Australia, è arrivato in Puglia nel 2008 e nella nostra regione si è insediato, anche perché non c’è un’attività di monitoraggio specifica su questo insetto, per cui chiederemo alla Regione Puglia di attivarsi tempestivamente" External link

leccesette Thursday, July 25, 2019 12:53:00 PM CEST

Savino Muraglia conclude: "Se la Xylella fastidiosa, che sta facendo strage di ulivi nel Salento proviene dal Costa Rica, il punteruolo rosso che ha letteralmente falcidiato le palme secolari pugliesi è originario dell'Asia sudorientale Inoltre, la Puglia convive da anni con una virosi, l'alter ego della Xylella fastidiosa con le dovute differenze - di cui si parla poco, nonostante sia altrettanto virulenta. La 'Tristeza' degli agrumi, causata dal Citrus Tristeza Virus (CTV) proveniente dall'Asia Minore, appartenente al gruppo dei Closterovirusche, per cui nostri agricoltori sono costretti ad esportare agrumi con foglia sui mercati comunitari solo se accompagnati da passaporto delle piante, poiché il virus si trasmette attraverso la parte vegetale e non attraverso i frutti. I controlli in uscita sui prodotti agricoli pugliesi non sono altrettanto pressanti e stringenti su piante e prodotti esteri con un danno incalcolabile per l'agricoltura pugliese" External link

leccesette Thursday, July 25, 2019 12:53:00 PM CEST

Claudio Cantini said: “The experimentation was carried out in the frame of the LIFE Resilience project , which aims to find sustainable solutions to curb the spread of Xylella fastidiosa in intensive olive and almond groves,” External link

oliveoiltimes Monday, July 22, 2019 2:18:00 PM CEST

Claudio Cantini explained: “I started to do little preliminary tests with products allowed in organic farming , based on the information gathered in Puglia,” External link

oliveoiltimes Monday, July 22, 2019 2:18:00 PM CEST

Claudio Cantini noted: “The reduction compared to the control was 80 percent,” “The fungus germinated, produced hyphae, passed through the insect’s cuticle, penetrated and parasitized it, causing it to die” External link

oliveoiltimes Monday, July 22, 2019 2:18:00 PM CEST

Claudio Cantini said: “In those cases, since the spittlebug feels something unpleasant within its shelter, it moves away to produce another foam nest, and the foam production increases further,” “The discovery of the action of fungi on insects dates back to the 1800s, but we still do not know all the effects on all the insects, and we believe that this experimentation could open new scenarios to the use of fungi against the carriers of Xylella and therefore the spread of the bacterium” External link

oliveoiltimes Monday, July 22, 2019 2:18:00 PM CEST

Claudio Cantini said: “We purchased a hyperspectral camera, and we are planning to begin monitoring with drones as soon as we have finalized the data collection procedure,” External link

oliveoiltimes Monday, July 22, 2019 2:18:00 PM CEST

Jenny Andersson säger: – Syftet är att skydda vår miljö från skadegörare. Det är enorma värden som står på spel, External link

dn-se Friday, June 21, 2019 10:47:00 AM CEST

Jenny Andersson säger: – Odlingen och växterna är utsatta från olika håll så man behöver skydda dem bättre, External link

dn-se Friday, June 21, 2019 10:47:00 AM CEST

Jenny Andersson säger: – Det är väldigt få privatpersoner som går igenom hela den här processen som är även är dyr eftersom man måste finansiera allt själv. Man ska nog vara en väldigt hängiven växtsamlare för att det ska vara värt det, External link

dn-se Friday, June 21, 2019 10:47:00 AM CEST

Jenny Andersson säger: – Man vill skärpa straffen för att det kan bli så stora konsekvenser om det kommer in någon skadegörare, men det är också en anpassning till EU:s förordning, External link

dn-se Friday, June 21, 2019 10:47:00 AM CEST

Jenny Andersson säger: – Fundera också över om du verkligen måste göra det för det är alltid en risk att få med sig en skadegörare, External link

dn-se Friday, June 21, 2019 10:47:00 AM CEST

Jenny Andersson säger: – Den är vi oroade över om den skulle nå Sverige eftersom vi är så beroende av skogen. Den vill vi verkligen inte ha, External link

dn-se Friday, June 21, 2019 10:47:00 AM CEST

Riccardo Valentini prohlásil: "Bude to opravdu velká změna v našich životech. Italové nikdy nepoužívali zahraniční olivový olej," External link

rozhlas-cz Friday, March 8, 2019 12:03:00 AM CET

Riccardo Valentini dodal: "Olivovníky jsou citlivé. Tři až čtyři dny teplot nad 40 stupňů, deset dnů bez jarního deště či dva dny jarních mrazíků hrají větší roli než průměrná roční teplota," External link

rozhlas-cz Friday, March 8, 2019 12:03:00 AM CET

Most associated names

Daily number of articles in this category

Trend data not available for this selection.