Latest News About - Rotavirus

 
Show/hide duplicate news articles.
Filter by countryfromabout
<<10<12345678910>>>10
 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10

Tools

Load latest edition

Sunday, June 25, 2017

8:57:00 AM CEST

Subscribe
RSS | MAP

Language Selection

For any category/filter, users can choose:

  1. the language of the categorized news items (e.g. fr and de to display only those news items in French and German)
  2. the language of the user interface (e.g. it for Italian)

In Top Stories, the user can display the largest clusters of news items for one language only (e.g. en shows all clusters in English)

Country Selection

Users can choose:

  1. country mentioned in the news item (articles about a country)
  2. country in which the news item was published (articles from a country)

Languages Collapse menu...Expand menu...Open help...

Select your languages

ar
az
be
bg
bs
ca
cs
da
de
el
en
eo
es
et
fa
fi
fr
ga
ha
he
hi
hr
hu
hy
id
is
it
ja
ka
km
ko
ku
lb
lo
lt
lv
mk
ml
mt
nl
no
pap
pl
ps
pt
ro
ru
rw
se
si
sk
sl
sq
sr
sv
sw
ta
th
tr
uk
ur
vi
zh
all
Show additional languagesHide additional languages

Interface:

Quotes... Extracted quotes

Fredrik Larsson säger: – Ungefär 2 000 barn läggs in på sjukhus i Sverige varje år på grund av rotavirus. Samhället kommer att vinna på att färre barn insjuknar, men framför allt kan vi lindra och minska lidandet för barn och familjer, External link

liv Tuesday, June 20, 2017 4:57:00 PM CEST

Christopher Murray says: "There are a lot of challenges on the horizon, but here's a case where there's been really quite study progress," External link

npr Monday, June 19, 2017 7:19:00 PM CEST

Antonio Saitta conclude (about Antonio Saitta): “Sulla base di questi presupposti abbiamo anche condiviso l’idea di un percorso che prevedesse l’obbligo delle vaccinazioni per l’iscrizione alle scuole primarie secondarie. Un principio peraltro che, a livello di asili nido e scuole materne, era stato già anticipato da iniziative legislative assunte dalla gran parte delle Regioni. Proprio per questo, – prosegue Saitta – allo scopo di evitare un pericoloso federalismo vaccinale visto che le epidemie non rispettano i confini amministrativi e geografici, le Regioni hanno condiviso la necessità di garantire sicurezza e salute a tutta la popolazione ed avevano da tempo sollecitato al Governo un testo normativo unico. Il testo del Decreto Legge adottato dal governo contribuisce a dare omogeneità applicativa su tutto il territorio nazionale ai piani vaccini: come Regioni chiediamo però che non si corra il rischio di scaricare sulle famiglie incombenze burocratiche. Proponiamo ai ministri della Salute e dell’istruzione (lo abbiamo già detto ieri in seduta tecnica) un’unica e condivisa circolare applicativa che dia certezze nelle procedure creando il massimo di collaborazione possibile tra il sistema scolastico e le Asl. È importante poi che il decreto contenga una applicazione graduale che può consentire sia al sistema scolastico che a quello sanitario di coordinarsi per evitare disagi agli operatori e alle famiglie. Ricordo che la Conferenza delle Regioni ha già dato l’intesa al piano vaccini 2017-19, oggi parte integrante dei LEA i livelli essenziali di assistenza, con un duplice obiettivo: da un lato mantenere l’attuale copertura rispetto alla polio e al tetano, cercare di sconfiggere definitivamente Morbillo e Rosolia. Dall’altro allargare le vaccinazioni per alcune fasce della popolazione penso a Pneumococco e Zoster per gli anziani e anti Meningococco negli adolescenti, Rotavirus e Varicella per i bambini. Nella prossima seduta della Conferenza Unificata (Stato, Regioni ed Enti locali) – (\*) – presenteremo un documento più articolato basato su questi principi” External link

agenpress Thursday, June 15, 2017 7:59:00 PM CEST

Antonio Saitta prosegue (about Antonio Saitta): “Sulla base di questi presupposti abbiamo anche condiviso l’idea di un percorso che prevedesse l’obbligo delle vaccinazioni per l’iscrizione alle scuole primarie secondarie. Un principio peraltro che, a livello di asili nido e scuole materne, era stato già anticipato da iniziative legislative assunte dalla gran parte delle Regioni. Proprio per questo, – (\*) – allo scopo di evitare un pericoloso federalismo vaccinale visto che le epidemie non rispettano i confini amministrativi e geografici, le Regioni hanno condiviso la necessità di garantire sicurezza e salute a tutta la popolazione ed avevano da tempo sollecitato al Governo un testo normativo unico. Il testo del Decreto Legge adottato dal governo contribuisce a dare omogeneità applicativa su tutto il territorio nazionale ai piani vaccini: come Regioni chiediamo però che non si corra il rischio di scaricare sulle famiglie incombenze burocratiche. Proponiamo ai ministri della Salute e dell’istruzione (lo abbiamo già detto ieri in seduta tecnica) un’unica e condivisa circolare applicativa che dia certezze nelle procedure creando il massimo di collaborazione possibile tra il sistema scolastico e le Asl. È importante poi che il decreto contenga una applicazione graduale che può consentire sia al sistema scolastico che a quello sanitario di coordinarsi per evitare disagi agli operatori e alle famiglie. Ricordo che la Conferenza delle Regioni ha già dato l’intesa al piano vaccini 2017-19, oggi parte integrante dei LEA i livelli essenziali di assistenza, con un duplice obiettivo: da un lato mantenere l’attuale copertura rispetto alla polio e al tetano, cercare di sconfiggere definitivamente Morbillo e Rosolia. Dall’altro allargare le vaccinazioni per alcune fasce della popolazione penso a Pneumococco e Zoster per gli anziani e anti Meningococco negli adolescenti, Rotavirus e Varicella per i bambini. Nella prossima seduta della Conferenza Unificata (Stato, Regioni ed Enti locali) – conclude Saitta – presenteremo un documento più articolato basato su questi principi” External link

agenpress Thursday, June 15, 2017 7:59:00 PM CEST

Cesar Borges diz: “Particularmente Homolab e Carlos Chagas faturam mais de R$ 1 milhão por ano, enquanto os outros giram em torno de R$ 300 mil, R$ 400 mil. Isso mostra que há uma desproporção na distribuição, quando deveria ocorrer de forma igualitária” External link

g1-globo Wednesday, June 14, 2017 1:07:00 AM CEST

Rogán Antal nyilatkozta: „Egy évvel ezelőtt egy Spéder Zoltán nevű úriemberrel a kormány tagjai közül én beszélgettem utoljára, aki nekem elmondta, hogy adott egy úgynevezett opciós jogot Simicska Lajosnak, amit ő ki is fizetett. És hogy Simicska fogja megjelölni azt a tulajdonost, aki a kedvére való. Ezt mondta szó szerint. Simicska Lajos az Index tulajdonosa” External link

magyarhirlap Saturday, May 20, 2017 5:52:00 AM CEST

Hanna Johansson säger: – Vi stänger alltid matsalen om det går till exempel magsjuka eller vinterkräksjuka. Det är en försiktighetsåtgärd vi har, External link

blekinge_lans_tidning Tuesday, May 16, 2017 5:06:00 PM CEST

Hanna Johansson säger: – Vi kommer att gå ut med mer information på kommunens hemsida, External link

blekinge_lans_tidning Tuesday, May 16, 2017 5:06:00 PM CEST

Bill Gates sa: – Urolighetene i Sør-Sudan gjør arbeidet vanskeligere, External link

dagsavisen Wednesday, April 26, 2017 11:33:00 AM CEST

Most associated names

Daily number of articles in this category

Trend data not available for this selection.

Most active sources for this category