Latest News About - Xylella fastidiosa

Daily number of Tweets
Top HashTags
#Xylella
#EncuentroPhyt
 
Show/hide duplicate news articles.
Filter by countryfromabout
<<10<12345678910>>>10
 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10

Tools

Load latest edition

Wednesday, December 12, 2018

3:00:00 PM CET

Subscribe
RSS | MAP

Language Selection

For any category/filter, users can choose:

  1. the language of the categorized news items (e.g. fr and de to display only those news items in French and German)
  2. the language of the user interface (e.g. it for Italian)

In Top Stories, the user can display the largest clusters of news items for one language only (e.g. en shows all clusters in English)

Country Selection

Users can choose:

  1. country mentioned in the news item (articles about a country)
  2. country in which the news item was published (articles from a country)

Languages Collapse menu...Expand menu...Open help...

Select your languages

ar
az
be
bg
bs
ca
cs
da
de
el
en
eo
es
et
fa
fi
fr
ga
ha
he
hi
hr
hu
hy
id
is
it
ja
ka
km
ko
ku
ky
lb
lo
lt
lv
mk
ml
mn
ms
mt
nl
no
pap
pl
ps
pt
ro
ru
rw
se
si
sk
sl
sq
sr
sv
sw
ta
th
tr
uk
ur
vi
zh
all
Show additional languagesHide additional languages

Interface:

Most reported countries (24h)

Theme countries

AlertLevel (24h)

Alert level graph

 Previous 14 days average

Alert level:
 high   medium   low

Quotes... Extracted quotes

Sergio Blasi conclude: “Esprimo la mia più totale vicinanza al consigliere Fabiano Amati, raggiunto in queste ore da messaggi offensivi e del tutto ingiustificati in merito alla sua smentita circa i presunti successi scientifici riportati dal progetto Sillecc nella lotta alla Xylella. Progetto finanziato dalla Regione e nella cui relazione tecnico-scientifica finale, disponibile agli atti per qualunque consigliere regionale (prontamente diffusa dallo stesso Amati), si ammette la sostanziale inefficacia dei trattamenti effettuati. La stessa relazione presenta dei passaggi poco chiari, che nella migliore delle ipotesi imporrebbero una certa prudenza nelle valutazioni finali. Lo dichiara il Consigliere regionale Pd in Puglia, Sergio Blasi. Insomma – prosegue – per quanto riguarda la Xylella continua una campagna mediatica fuorviante e pericolosa, che fa il paio con quelle convinzioni antiscientifiche – avallate da santoni, complottisti e cantanti – che per anni hanno bloccato qualsiasi iniziativa tesa a porre rimedio, per quanto parziale, al diffondersi della batteriosi. Dev’essere chiaro: né il progetto Sillecc né tanto meno la cura Scortichini hanno fin qui prodotto risultati scientificamente rilevanti. Chi afferma il contrario racconta una bugia. E questo, alla luce della gravità del problema che ci troviamo ad affrontare – (\*) – non è più accettabile” External link

247libero Wednesday, December 12, 2018 10:48:00 AM CET

Lorenzo Fontana (about Madonna Louise Veronica Ciccone): “AFFIDIAMO LA NOSTRA REAZIONE IDENTITARIA ALLA MADONNA IMMACOLATA” External link

247libero Saturday, December 8, 2018 6:49:00 PM CET

Nicola Spence said: "I am delighted that UKRI, together with co-funders Defra and the Scottish Government, has agreed to fund this crucial research which will help us to better control bacterial plant diseases in the future. Protecting the UK’s plants from pests and diseases remains one of my Department’s highest priorities, and we need robust science to underpin our actions to combat these threats. " External link

hortweek Thursday, December 6, 2018 8:45:00 PM CET

Nino Marmo conclude: «Invece di polemizzare con l’opposizione – aggiunge – Emiliano dovrebbe pensare alla contestazione evidente e pesante che ha ricevuto proprio dai suoi uomini. Dal canto nostro, abbiamo fatto il nostro dovere come sempre, contrastando la nascita di un altro strumento nelle mani di chi opera solo per strutturare il suo sistema di potere. Non gli abbiamo consentito di utilizzare una calamità naturale come la Xylella per i suoi comodi e di questo ne siamo fieri: l’Arxia era inutile e duplicava competenze già in capo ad altre agenzie. Se Emiliano vuole fare qualcosa di utile alla collettività – (\*) – affidi all’Arif, già strutturata, le competenze in materia di Xylella, senza farsi venire altri pruriti di nomine» External link

melfi-news24 Thursday, December 6, 2018 5:55:00 AM CET

Antonio Finamore spiega: “Non voterò mai la delibera di predissesto così come è scritta” External link

247libero Friday, November 30, 2018 8:18:00 PM CET

Michele Serra scrive: “In tempi di tramonto delle élite e di cattedre traballanti, basta, per ristabilire un minimo di rispetto per le competenze, parlare ex cathedra, e dare dell’ignorante agli ignoranti? La crisi dell’autorevolezza non dipenderà, magari, anche dall’arroganza degli autorevoli?” External link

nextquotidiano Friday, November 30, 2018 8:49:00 AM CET

De Castro aggiunto: "i produttori potranno denunciare in forma anonima la pratica sleale da soli o attraverso le loro associazioni. Quindi un provvedimento atteso da anni su cui c'è stata l’unanimità del palazzo di Montecitorio. Per Margherita Mastromauro, presidente della sezione Agroalimentare di Confindustria Bari e Bat una direttiva di questo tipo ci interessa molto. Colmiamo finalmente un gap rispetto agli altri Paesi europei che hanno già implementato dei sistemi efficaci di denuncia di pratiche sleali da parte delle imprese della filiera agroalimentare nei confronti dei grandi gruppi di acquisto che hanno un divario di potere e di contrattazione notevole. E sulla Brexit aggiunge: Noi della commissione agricoltura del Parlamento Europeo vorremmo evitare che il buco che ci lasciano gli inglesi con la Brexit, questi 12 miliardi che mancano all’appello, vengano fatti pagare dagli agricoltori. Ha detto a margine di un incontro nella sede di Confindustria Bari e Bat. Sul dibattito sulle prospettive finanziarie c'è uno scontro molto forte e vedremo nei prossimi giorni come andrà a finire" External link

lagazzettadelmezzogiorno Monday, November 26, 2018 4:02:00 PM CET

Michele Emiliano sottolineato (about Dario Stefano): “Questo Psr non è mio, ma è il Psr di Dario Stefano, ed abbiamo dovuto correggerlo – (\*) – rispondendo ad oltre 650 osservazioni dell’Europa, arrivando all’approvazione per ultimi e con un anno di ritardo. Un piano con deficienze e tarato sul consenso, che ha invitato mezzo mondo a costruire attorno al Psr domande quanto più numerose possibili, nel periodo delle primarie” External link

Quotidianodibari Saturday, November 24, 2018 11:06:00 AM CET

Michele Emiliano proseguito (about Dario Stefano): “Ebbene se Stefano ha voglia di candidarsi lo faccia, ma – (\*) – non si utilizzi l’Agricoltura per rovinare la Puglia. Battiamoci alle primarie e vediamo chi vince” External link

Quotidianodibari Saturday, November 24, 2018 11:06:00 AM CET

Dario Stefano continua (about Michele Emiliano): “Proprio in tal senso – (\*) – però non posso accettare lezioni di lealtà da parte di Michele Emiliano. Ho infatti sostenuto politicamente sin qui, e con lealtà esagerata, il suo governo regionale, anche quando non ne ho condiviso l’operato, a volte ai limiti dell’indifendibile. Mi sono cioè privato, per troppo tempo, di un diritto di critica, legittimo, che lui stesso invece ha rivendicato ed esercitato, spesso anche a sproposito e qualche volta in danno dei pugliesi” External link

brindisilibera Friday, November 23, 2018 10:37:00 PM CET

Dario Stefano conclude: “In ogni caso, ribadisco: per le elezioni regionali si voterà a maggio 2020. Nel frattempo è necessario tornare ad occuparsi della Puglia. Anche grazie al nostro sostegno, infatti, le elezioni nel 2015 le aveva vinte per fare ciò. Faccia un respiro lungo – (\*) – e torni a lavorare, piuttosto che abusare delle parole” External link

brindisilibera Friday, November 23, 2018 10:37:00 PM CET

Barbara Lezzi aggiunto: “La priorità – (\*) – saranno gli investimenti in infrastrutture, ma supporteremo anche i settori produttivi del Sud. Ad esempio, dal Fondo Sviluppo e Coesione abbiamo attinto 30 milioni di euro per l’emergenza Xylella in Puglia, ai quali aggiungeremo fondi dal Bilancio per la ricerca, per combattere il batterio, e per i danni all’agricoltura causati dal maltempo” External link

askanews Friday, November 23, 2018 5:29:00 PM CET

Michele Emiliano aggiunto: “L'agricoltura, e sopratutto l'olivicoltura, in questo momento sta passando un periodo drammatico - (\*) - perché le gelate dell'anno passato hanno praticamente falcidiato la produzione e questo sta creando molti problemi. Si aggiunga la xylella e inoltre questa eccessiva litigiosità di tutte le imprese agricole sulle graduatorie del PSR che le ha inchiodate davanti ai giudici. Il 4 dicembre ci sarà la sentenza definitiva e noi ci auguriamo di riuscire a cominciare a pagare le aziende che sono in attesa del PSR, sperando anche che questa litigiosità possa terminare” External link

247libero Friday, November 23, 2018 4:21:00 PM CET

Michele Emiliano concluso: “So benissimo quanto sia stato difficile fare l'Assessore all'Agricoltura nel periodo in cui si è scoperta la xylella - (\*) - So bene che per anni non si è potuto fare niente contro la Xylella perché il Governo aveva commissariato la gestione. So anche però, e vorrei che fosse riconosciuto da tutti, che dal gennaio 2016, quando noi abbiamo preso la guida finalmente della lotta alla xylella, è cambiato tutto e abbiamo dato vita al più importante monitoraggio arboreo della storia, facendo 340.000 campioni” External link

247libero Friday, November 23, 2018 4:21:00 PM CET

Leonardo Di Gioia concluso (about Leonardo Di Gioia): “L’audizione del Ministro – ha detto Leonardo Di Gioia , Assessore della regione Puglia e coordinatore della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – è stata costruttiva. Con questo incontro continua una collaborazione che consente a tutte le Regioni di esercitare al meglio il loro ruolo, costituzionalmente tutelato, anche attraverso il raccordo con il ministero, elemento indispensabile per poter affrontare dinamiche che spesso hanno a che fare anche con l’Europa. Nel corso dell’incontro – ha spiegato Di Gioia – abbiamo chiesto a Centinaio anzitutto un fermo impegno per garantire che la nuova Pac, politica agricola comune, assicuri alle Regioni un ruolo centrale e strategico al fine di definire sui territori, attraverso il dialogo costante con i portatori di interesse, le azioni più efficaci. Abbiamo contemporaneamente chiesto di fare uno sforzo per poter valutare, nell’ambito del rapporto con il ministero dell’Ambiente, gli strumenti migliori per una forma di contenimento della fauna selvatica che è un problema che attanaglia molti agricoltori. Abbiamo poi sollecitato il Ministro affinché sia utilizzato quanto più possibile il fondo per le calamità, un fondo – ha sottolineato Di Gioia – che va dotato di risorse più consistenti, considerando che purtroppo le calamità naturali sono diventate sempre più intense, catastrofiche e, per certi versi, drammatiche. Spesso le istituzioni regionali – ha ricordato Di Gioia – sono costrette di volta in volta a rincorrere piccole disponibilità finanziarie con pratiche burocratiche spesso più costose degli indennizzi stessi. Infine abbiamo posto il problema della Xylella, rispetto al quale – (\*) – il Ministro ha annunciato un prossimo stanziamento di 30 milioni” External link

agenpress Thursday, November 22, 2018 8:05:00 PM CET

Leonardo Di Gioia ricordato: “L’audizione del Ministro – ha detto Leonardo Di Gioia , Assessore della regione Puglia e coordinatore della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – è stata costruttiva. Con questo incontro continua una collaborazione che consente a tutte le Regioni di esercitare al meglio il loro ruolo, costituzionalmente tutelato, anche attraverso il raccordo con il ministero, elemento indispensabile per poter affrontare dinamiche che spesso hanno a che fare anche con l’Europa. Nel corso dell’incontro – ha spiegato Di Gioia – abbiamo chiesto a Centinaio anzitutto un fermo impegno per garantire che la nuova Pac, politica agricola comune, assicuri alle Regioni un ruolo centrale e strategico al fine di definire sui territori, attraverso il dialogo costante con i portatori di interesse, le azioni più efficaci. Abbiamo contemporaneamente chiesto di fare uno sforzo per poter valutare, nell’ambito del rapporto con il ministero dell’Ambiente, gli strumenti migliori per una forma di contenimento della fauna selvatica che è un problema che attanaglia molti agricoltori. Abbiamo poi sollecitato il Ministro affinché sia utilizzato quanto più possibile il fondo per le calamità, un fondo – ha sottolineato Di Gioia – che va dotato di risorse più consistenti, considerando che purtroppo le calamità naturali sono diventate sempre più intense, catastrofiche e, per certi versi, drammatiche. Spesso le istituzioni regionali – (\*) – sono costrette di volta in volta a rincorrere piccole disponibilità finanziarie con pratiche burocratiche spesso più costose degli indennizzi stessi. Infine abbiamo posto il problema della Xylella, rispetto al quale – ha concluso Di Gioia – il Ministro ha annunciato un prossimo stanziamento di 30 milioni” External link

agenpress Thursday, November 22, 2018 8:05:00 PM CET

Leonardo Di Gioia sottolineato: “L’audizione del Ministro – ha detto Leonardo Di Gioia , Assessore della regione Puglia e coordinatore della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – è stata costruttiva. Con questo incontro continua una collaborazione che consente a tutte le Regioni di esercitare al meglio il loro ruolo, costituzionalmente tutelato, anche attraverso il raccordo con il ministero, elemento indispensabile per poter affrontare dinamiche che spesso hanno a che fare anche con l’Europa. Nel corso dell’incontro – ha spiegato Di Gioia – abbiamo chiesto a Centinaio anzitutto un fermo impegno per garantire che la nuova Pac, politica agricola comune, assicuri alle Regioni un ruolo centrale e strategico al fine di definire sui territori, attraverso il dialogo costante con i portatori di interesse, le azioni più efficaci. Abbiamo contemporaneamente chiesto di fare uno sforzo per poter valutare, nell’ambito del rapporto con il ministero dell’Ambiente, gli strumenti migliori per una forma di contenimento della fauna selvatica che è un problema che attanaglia molti agricoltori. Abbiamo poi sollecitato il Ministro affinché sia utilizzato quanto più possibile il fondo per le calamità, un fondo – (\*) – che va dotato di risorse più consistenti, considerando che purtroppo le calamità naturali sono diventate sempre più intense, catastrofiche e, per certi versi, drammatiche. Spesso le istituzioni regionali – ha ricordato Di Gioia – sono costrette di volta in volta a rincorrere piccole disponibilità finanziarie con pratiche burocratiche spesso più costose degli indennizzi stessi. Infine abbiamo posto il problema della Xylella, rispetto al quale – ha concluso Di Gioia – il Ministro ha annunciato un prossimo stanziamento di 30 milioni” External link

agenpress Thursday, November 22, 2018 8:05:00 PM CET

Leonardo Di Gioia spiegato: “L’audizione del Ministro – ha detto Leonardo Di Gioia , Assessore della regione Puglia e coordinatore della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – è stata costruttiva. Con questo incontro continua una collaborazione che consente a tutte le Regioni di esercitare al meglio il loro ruolo, costituzionalmente tutelato, anche attraverso il raccordo con il ministero, elemento indispensabile per poter affrontare dinamiche che spesso hanno a che fare anche con l’Europa. Nel corso dell’incontro – (\*) – abbiamo chiesto a Centinaio anzitutto un fermo impegno per garantire che la nuova Pac, politica agricola comune, assicuri alle Regioni un ruolo centrale e strategico al fine di definire sui territori, attraverso il dialogo costante con i portatori di interesse, le azioni più efficaci. Abbiamo contemporaneamente chiesto di fare uno sforzo per poter valutare, nell’ambito del rapporto con il ministero dell’Ambiente, gli strumenti migliori per una forma di contenimento della fauna selvatica che è un problema che attanaglia molti agricoltori. Abbiamo poi sollecitato il Ministro affinché sia utilizzato quanto più possibile il fondo per le calamità, un fondo – ha sottolineato Di Gioia – che va dotato di risorse più consistenti, considerando che purtroppo le calamità naturali sono diventate sempre più intense, catastrofiche e, per certi versi, drammatiche. Spesso le istituzioni regionali – ha ricordato Di Gioia – sono costrette di volta in volta a rincorrere piccole disponibilità finanziarie con pratiche burocratiche spesso più costose degli indennizzi stessi. Infine abbiamo posto il problema della Xylella, rispetto al quale – ha concluso Di Gioia – il Ministro ha annunciato un prossimo stanziamento di 30 milioni” External link

agenpress Thursday, November 22, 2018 8:05:00 PM CET

Eladio Aniorte asegura: “No nos oponemos a modificar el PDR- CV con el fin de disponer de fondos para abordar la crisis de la Xylella Fastidiosa, pero denunciamos que los agricultores afectados por los arranques no han cobrado todavía y las indemnizaciones previstas son irrisorias y claramente insuficientes para compensar las pérdidas económicas” External link

agrodigital Wednesday, November 21, 2018 7:45:00 PM CET

Antonio De Concilio conclude: «L’olio Toscano Igp da solo – (\*) – rappresenta oltre il 30% della produzione di olio extravergine italiano che viene messo in commercio con la certificazione di origine» External link

247libero Monday, November 19, 2018 1:58:00 PM CET

Al Bano dice: «Ma ho già tanti concerti in agenda in tutto il mondo anche per il 2019» «I problemi di salute - ha aggiunto - mi avevano indotto a immaginare di cambiare la mia vita, ma ho ritrovato forza ed entusiasmo. Oggi a smettere non ci penso proprio» External link

ladige Saturday, November 17, 2018 7:32:00 AM CET

Al Bano dice: "Ma ho già tanti concerti in agenda in tutto il mondo anche per il 2019" "I problemi di salute - ha aggiunto - mi avevano indotto a immaginare di cambiare la mia vita, ma ho ritrovato forza ed entusiasmo. Oggi a smettere non ci penso proprio" External link

repubblica Friday, November 16, 2018 3:56:00 PM CET

Michele Morgante afferma: «Fortunatamente la proposta non è stata portata avanti» External link

247libero Friday, November 16, 2018 3:09:00 PM CET

Michele Morgante conclude: «È positivo che il Parlamento voglia finalmente ascoltare gli scienziati, ma doveva farlo prima quando sarebbe stato più facile controllare questo problema» External link

247libero Friday, November 16, 2018 3:09:00 PM CET

Gaetano Quagliariello afferma: "Ricordo anche che, come se non bastasse, il medesimo territorio era già stato duramente colpito dalla epidemia della Xylella fastidiosa" External link

loccidentale Friday, November 16, 2018 11:37:00 AM CET

Gaetano Quagliariello afferma: "Chiedo al ministro che queste disposizioni a favore degli ovicoltori vengano inserite nell'ambito dell'imminente esame del disegno di legge di bilancio per il 2019 - (\*) -. Le imprese agricole pugliesi devono accedere agli interventi previsti per favorire una vera ripresa dell'attività economica e produttiva" External link

loccidentale Friday, November 16, 2018 11:37:00 AM CET

Michele Emiliano detto: “Fino al gennaio 2016 - (\*) - la Regione Puglia non aveva alcuna potestà in materia perché tutti i poteri erano stati assorbiti dal Governo nazionale da un decreto di Protezione Civile. Dal 2016 in poi è cominciata la lotta della Regione Puglia alla Xylella e l'abbiamo fatta dando vita al più imponente sistema di monitoraggio di fitopatie che esista al mondo, con 340.000 esami sulle piante per individuare quelle infette. Dopodiché abbiamo proceduto agli abbattimenti: in questo caso abbiamo trovato l'ostacolo della legge italiana, perché ogni volta che facevamo un'ordinanza di abbattimento di un albero queste ordinanze venivano impugnate al TAR. Oggi abbiamo chiesto al Parlamento di dotare la Regione dei poteri di abbattimento inaudita altera parte, cioè senza notifica ai proprietari. In questo modo, nel momento in cui troviamo le piante infette, faremo un doppio campionamento per cui quando il proprietario dovesse contestare la nostra scelta potrà chiedere la controanalisi e, se abbiamo sbagliato, ottenere un risarcimento. Quello che non è possibile è fare la lotta alla Xylella con i tempi dei ricorsi al TAR e questo credo sia stato compreso da tutti. Come, d'altra parte, è necessario dare a tutti gli olivicoltori pugliesi che sono stati già colpiti da xylella finanziamenti per recuperare quanto perduto e, soprattutto, per potere reimpiantare le specie tolleranti o resistenti in modo tale da ripristinare il paesaggio e la capacità produttiva olivicola della Puglia. Questi sono i due elementi fondamentali dell'audizione di oggi” External link

247libero Wednesday, November 14, 2018 7:07:00 PM CET

Michele Emiliano dichiarato: "Tutto quello che la Regione Puglia è stata in grado di fare per contenere la Xylella dal gennaio 2016 ad oggi è stato fatto esclusivamente coi nostri soldi, i nostri funzionari e i nostri scienziati - (\*) - Il ministro Centinaio è venuto tre mesi fa in Salento e abbiamo fatto una visita completa di tutti i luoghi più significativi. Adesso stiamo attendendo un decreto di urgenza che mi auguro doti la Regione dei poteri di abbattimento inaudita altera parte che disponga i finanziamenti nella proporzione necessaria a risarcire tutti i proprietari dei danni che hanno subìto. I danni che l'olivicoltura pugliese, e in particolare salentina, ha subito e rischia di subire in futuro si avvicinano al miliardo di euro”. Emiliano ha anche detto che: “Servono misure per consentire a piccoli proprietari e imprese di riprendere la produzione di olio tramite il reimpianto di specie tolleranti o resistenti alla Xylella, che sono già state autorizzate dall'Ue e che consentano anche il restauro del paesaggio. E anche la creazione di una filiera del legno, bisogna trovare un modo per utilizzare il legno degli alberi abbattuti. Due deputati europei pugliesi, De Castro e Fitto, hanno presentato proposte interessanti per indurre l'Unione europea a considerare un intervento molto rilevante dal punto di vista economico che consenta l'attuazione di un piano generale di rallentamento della malattia ma anche di risarcimento e restauro del paesaggio, al fine di rilanciare le attività produttive legate al settore olivicolo" External link

247libero Wednesday, November 14, 2018 7:07:00 PM CET

Van Gogh scriveva: «Il mormorio di un uliveto ha qualcosa di molto intimo, immensamente antico» External link

ilSole24ore Tuesday, November 13, 2018 6:37:00 PM CET

Pietro D Amico affermato: «L’agricoltore oggi deve essere una figura qualificata e professionalizzata – (\*) – per poter affrontare le sfide della globalizzazione e del progresso. L’oliveto è una macchina produttiva che lavora 365 giorni all’anno. La qualità si costruisce in ogni fase: dalla potatura alla raccolta, dalla concimazione alla difesa fitosanitaria, anche in ambito Bio. Con l’emergenza Xylella, oggi più che mai l’agricoltore deve essere informato, qualificato, professionalizzato; perché ciò avvenga è necessario “fare rete”, altrimenti il settore rimarrà in uno stato di inevitabile rassegnazione con tutto quello che ne consegue» External link

247libero Monday, November 12, 2018 11:15:00 PM CET

Pieter Van zegt: “Normaal gezien komt deze bacterie niet in Europa voor, maar onlangs dook ze ook al op in Italië en Spanje” External link

vilt Wednesday, October 17, 2018 11:58:00 AM CEST

Pieter Van zegt: “Normaal gezien komt deze bacterie niet in Europa voor, maar onlangs dook ze ook al op in Italië en Spanje” External link

vilt Wednesday, October 17, 2018 11:58:00 AM CEST

Most associated names

Daily number of articles in this category

Trend data not available for this selection.