Latest News About - Desertification

 
Show/hide duplicate news articles.
Filter by countryfromabout
<<10<12345678910>>>10
 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10

Tools

Load latest edition

Monday, January 21, 2019

4:02:00 AM CET

Subscribe
RSS | MAP

Language Selection

For any category/filter, users can choose:

  1. the language of the categorized news items (e.g. fr and de to display only those news items in French and German)
  2. the language of the user interface (e.g. it for Italian)

In Top Stories, the user can display the largest clusters of news items for one language only (e.g. en shows all clusters in English)

Country Selection

Users can choose:

  1. country mentioned in the news item (articles about a country)
  2. country in which the news item was published (articles from a country)

Languages Collapse menu...Expand menu...Open help...

Select your languages

ar
az
be
bg
bs
ca
cs
da
de
el
en
eo
es
et
fa
fi
fr
ga
ha
he
hi
hr
hu
hy
id
is
it
ja
ka
km
ko
ku
ky
lb
lo
lt
lv
mk
ml
mn
ms
mt
nl
no
pap
pl
ps
pt
ro
ru
rw
se
si
sk
sl
sq
sr
sv
sw
ta
th
tr
uk
ur
vi
zh
all
Show additional languagesHide additional languages

Interface:

Quotes... Extracted quotes

Marco Marsilio spiegato: “Da Rotondi sono arrivate dichiarazioni stupide: la Lega è in prima fila persostenere la mia candidatura – (\*) – Oggi stesso Salvini farà due manifestazioni importanti a Vasto e Lanciano: questa è la migliore risposta che possiamo dare a queste chiacchiere” External link

247libero Sunday, January 20, 2019 4:06:00 PM CET

John Knox said: "The threat posed by untrammelled industrialisation of the Sundarbans is emblematic of the threats facing the environment around the world," External link

thefinancialexpress Saturday, January 19, 2019 6:13:00 PM CET

Gennarino Masiello concluso (about Gennarino Masiello): “Coltivare significa far crescere, generando cambiamenti e producendo frutti. Non qualcosa di statico, che si conserva nel tempo senza confrontarsi con l’esterno. È questo l’obiettivo di Matera 2019 – ha sottolineato Masiello – ma è anche il senso profondo del nostro lavoro. Coldiretti rappresenta un settore che non è primario solo perché è legato all’alimentazione. È primario perché è tale nella storia dell’umanità. Il grande cambiamento che abbiamo prodotto in questi ultimi venti anni è stato un nuovo rapporto con i cittadini. Abbiamo parlato ai consumatori di cibo, non solo di agricoltura. Lo abbiamo fatto con le battaglie sulla tracciabilità e con Campagna Amica. È stata la rivoluzione di un paradigma culturale. La massificazione delle produzioni intensive spinge verso un modello agricolo che azzera le differenze, che distrugge le peculiarità territoriali, che sfrutta le risorse naturali e il lavoro, che modifica il paesaggio, che utilizza grandi quantità di fitofarmaci, che appiattisce i sapori, che causa migrazioni. Questo modello ha generato scandali alimentari come la mucca pazza o il vino al metanolo. Mentre in altri Paesi del mondo le grandi multinazionali spingevano verso l’omologazione genetica, Coldiretti combatteva per salvare la biodiversità. Noi siamo quelli che hanno chiesto norme a tutela del consumatore con l’introduzione di vincoli sulla sostenibilità ambientale. La battaglia sull’etichettatura ha già prodotto risultati. Pensiamo al crollo dell’importazione di grano dal Canada, trattato con il glifosato, quando abbiamo chiesto l’indicazione di origine. Per non parlare dell’effetto positivo sul prezzo del latte. Una battaglia che prosegue con la petizione europea #eatoriginal con la quale chiediamo all’Unione Europea di rendere permanente ed esteso l’obbligo di trasparenza in etichetta. Un consumo informato e consapevole è un atto di libertà, un gesto di consapevolezza che lega l’agricoltura al territorio, esaltandone le tradizioni, la salvaguardia ambientale, il patrimonio rurale, l’architettura del paesaggio e dei borghi, contrastando allo stesso tempo il dissesto idrogeologico, l’abbandono, la desertificazione sociale. Da Matera, dal Sud, dall’Italia, dall’Europa – (\*) – possiamo raccontare al mondo che il nostro modello è vincente e sostenibile. Il cibo è cultura” External link

radiolaser Saturday, January 19, 2019 12:11:00 PM CET

Gennarino Masiello sottolineato (about Gennarino Masiello): “Coltivare significa far crescere, generando cambiamenti e producendo frutti. Non qualcosa di statico, che si conserva nel tempo senza confrontarsi con l’esterno. È questo l’obiettivo di Matera 2019 – (\*) – ma è anche il senso profondo del nostro lavoro. Coldiretti rappresenta un settore che non è primario solo perché è legato all’alimentazione. È primario perché è tale nella storia dell’umanità. Il grande cambiamento che abbiamo prodotto in questi ultimi venti anni è stato un nuovo rapporto con i cittadini. Abbiamo parlato ai consumatori di cibo, non solo di agricoltura. Lo abbiamo fatto con le battaglie sulla tracciabilità e con Campagna Amica. È stata la rivoluzione di un paradigma culturale. La massificazione delle produzioni intensive spinge verso un modello agricolo che azzera le differenze, che distrugge le peculiarità territoriali, che sfrutta le risorse naturali e il lavoro, che modifica il paesaggio, che utilizza grandi quantità di fitofarmaci, che appiattisce i sapori, che causa migrazioni. Questo modello ha generato scandali alimentari come la mucca pazza o il vino al metanolo. Mentre in altri Paesi del mondo le grandi multinazionali spingevano verso l’omologazione genetica, Coldiretti combatteva per salvare la biodiversità. Noi siamo quelli che hanno chiesto norme a tutela del consumatore con l’introduzione di vincoli sulla sostenibilità ambientale. La battaglia sull’etichettatura ha già prodotto risultati. Pensiamo al crollo dell’importazione di grano dal Canada, trattato con il glifosato, quando abbiamo chiesto l’indicazione di origine. Per non parlare dell’effetto positivo sul prezzo del latte. Una battaglia che prosegue con la petizione europea #eatoriginal con la quale chiediamo all’Unione Europea di rendere permanente ed esteso l’obbligo di trasparenza in etichetta. Un consumo informato e consapevole è un atto di libertà, un gesto di consapevolezza che lega l’agricoltura al territorio, esaltandone le tradizioni, la salvaguardia ambientale, il patrimonio rurale, l’architettura del paesaggio e dei borghi, contrastando allo stesso tempo il dissesto idrogeologico, l’abbandono, la desertificazione sociale. Da Matera, dal Sud, dall’Italia, dall’Europa – ha concluso Masiello – possiamo raccontare al mondo che il nostro modello è vincente e sostenibile. Il cibo è cultura” External link

radiolaser Saturday, January 19, 2019 12:11:00 PM CET

Terence McKenna says: “The great embarrassment to evolutionary theory is the human neocortex,” External link

protothema Saturday, January 19, 2019 4:25:00 AM CET

Mr Smith argued: “it fails to even minimally discuss a mitigation plan to address the vulnerabilities” External link

washtimes Saturday, January 19, 2019 12:09:00 AM CET

Jack Reed said: "We know that climate change is real and impacts the way our Armed Forces carry out their missions in different parts of the globe," External link

news4jax Friday, January 18, 2019 11:52:00 PM CET

Jack Reed said: "Under current leadership, the (Defense) Department is treating climate change as a back burner issue," External link

news-yahoo Friday, January 18, 2019 9:36:00 PM CET

Adam Smith said: "While this climate report acknowledges that nearly all the military installations it studied are vulnerable to major climate change impacts, and provides numerous installation-level examples of those impacts, it fails to even minimally discuss a mitigation plan to address the vulnerabilities," External link

politico Friday, January 18, 2019 7:25:00 PM CET

Giuseppe Cacioppo referiu: "Ao contrário de outras cidades que fizeram isto apenas por propaganda, esta tem todas as casa à venda por um euro" External link

diario-economico Friday, January 18, 2019 4:30:00 PM CET

Guillaume Daret explique (about Emmanuel Macron): "Même format, même type d'exercice. Emmanuel Macron va se retrouver face à près de 700 maires venus de toute la région Occitanie. Et on devrait retrouver dans les débats, dans les échanges, ces mêmes thématiques : la question de la ruralité, de la désertification de ces territoires" External link

francetvinfo Friday, January 18, 2019 3:56:00 PM CET

Tony Rinaudo sagt: »Solange diese Praxis bestand, blieben diese unsichtbaren Wälder unter der Erde verborgen« External link

spektrum Thursday, January 10, 2019 3:11:00 PM CET

Tony Rinaudo sagt: »Dies symbolisierte eine Gegenkultur, und niemand in Niger wollte anders sein« External link

spektrum Thursday, January 10, 2019 3:11:00 PM CET

Tony Rinaudo sagt: »Afrika sollte sich so seiner primitiven Lebensweise entledigen. Im Erdnussbecken des Senegals erhielten die Landwirte sogar günstige Kredite, wenn sie belegen konnten, dass sie Bäume und andere Vegetation von ihren Plantagen entfernt hatten« External link

spektrum Thursday, January 10, 2019 3:11:00 PM CET

Marco Lambertini zegt: “Het gaat echt ontzettend snel nu” External link

mo-nl Monday, December 24, 2018 4:58:00 AM CET

Marco Lambertini : “Voedselproductie is de belangrijkste drijfveer achter dit verlies aan natuurlijke habitats. Weinig mensen zijn zich bewust van het verband tussen hun eten en de impact op de natuur overal ter wereld” External link

mo-nl Monday, December 24, 2018 4:58:00 AM CET

Daily number of articles in this category

Trend data not available for this selection.