Latest News About - Anoplophora chinensis

 
Show/hide duplicate news articles.
Filter by countryfromabout
<<10<12345678910>>>10
 
Show/hide duplicate news articles.
<<10<12345678910>>>10

Tools

Load latest edition

Friday, September 21, 2018

3:37:00 PM CEST

Subscribe
RSS | MAP

Language Selection

For any category/filter, users can choose:

  1. the language of the categorized news items (e.g. fr and de to display only those news items in French and German)
  2. the language of the user interface (e.g. it for Italian)

In Top Stories, the user can display the largest clusters of news items for one language only (e.g. en shows all clusters in English)

Country Selection

Users can choose:

  1. country mentioned in the news item (articles about a country)
  2. country in which the news item was published (articles from a country)

Languages Collapse menu...Expand menu...Open help...

Select your languages

am
ar
az
be
bg
bs
ca
cs
da
de
el
en
eo
es
et
fa
fi
fr
ga
ha
he
hi
hr
hu
hy
id
is
it
ja
ka
km
ko
ku
ky
lb
lo
lt
lv
mk
ml
mt
nl
no
pap
pl
ps
pt
ro
ru
rw
se
si
sk
sl
sq
sr
sv
sw
ta
th
tr
uk
ur
vi
zh
all
Show additional languagesHide additional languages

Interface:

Quotes... Extracted quotes

Piero Genovesi dice: «gli strumenti non mancano, senza stravolgere le nostre abitudini di viaggio o bloccare i commerci» External link

espressorepubblica Wednesday, September 19, 2018 10:48:00 AM CEST

Fabio Rolfi aggiunto: "Mettiamo a disposizione 330mila euro. Il bando sara' pubblicato entro venerdi' sul sito www.ersaf.lombardia.it. L'erogazione degli indennizzi avverra' fino a esaurimento delle risorse disponibili seguendo l'ordine di arrivo delle domande" External link

247libero Wednesday, July 18, 2018 9:18:00 PM CEST

Stefano Baccelli spiegato: “Un obiettivo ambizioso quello che si pone la Regione Toscana, ovvero portare a zero il superamento dei valori limiti entro il 2020. – (\*) - Ma già in atto ci sono azioni importanti per raggiungerlo, come la spinta al trasporto merci su ferro piuttosto che su gomma. Importante in questo senso l’inserimento di circa 4 milioni di euro di fondi POR-FESR, che tra le altre cose potranno valorizzare il ruolo dello scalo Capannori- Porcari, andando a incrementare la quota di merci trasportata per ferrovia con particolare riferimento alla quota di prodotti forestali in arrivo via mare al Porto di Livorno. I sei milioni di euro per le aree più critiche, quindi piana di Lucca e piana Firenze Prato Pistoia, sono destinati a azioni qualificanti come la realizzazione o la riqualificazione di piste ciclabili, incentivi a Comuni per messa a dimora di specie arboree performanti per la riduzione dell’inquinamento, alle aziende agricole e hobbisti per l’acquisto di biotrituratori per sfalci e potature, alle famiglie per la rottamazione degli impianti di riscaldamento a biomassa a favore di impianti a emissione zero, quest’ultima la più rilevante fonte di inquinamento” External link

gonews Wednesday, July 18, 2018 8:03:00 PM CEST

Gianni Anselmi spiegato: “Molte delle osservazioni sono state accolte” External link

gonews Wednesday, July 18, 2018 8:03:00 PM CEST

Vittorio Bugli continuato: “Rimettere al centro il regionalismo significa ridare importanza alle Regioni, in un clima di pari dignità istituzionale – (\*) – avvalendosi di strumenti che già ci sono: la conferenza Stato-Regioni, le differenziazioni amministrative, l’attuazione dell’articolo 116, terzo comma della Costituzione, come strumento importante di autonomia differenziata” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Vittorio Bugli sottolineato: “sulle materie in cui la nostra regione eccelle” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Eugenio Giani ricordato: “il senatore Manuel Vescovi , fino a poco tempo fa nostro collega in questo Consiglio, faceva presente la disponibilità del ministro per gli affari regionali, Erika Stefani , a venire in Toscana all’inizio di settembre. Questo ci può consentire un’occasione di dibattito e confronto per dare, attraverso il confronto, la spinta necessaria al presidente Rossi e all’assessore Bugli perché venga aperta la trattativa” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Marco Casucci ricorda: “non farne una questione di bandiera” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Paolo Marcheschi dichiara: “ben diversa da quello che stiamo facendo oggi” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Paolo Marcheschi dichiara: “oltre alla fuga in avanti per chiedere competenze, resta il nodo fondamentale delle risorse” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Maurizio Marchetti sostiene: “un provvedimento di questo tipo, importante per il regionalismo differenziato” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Leonardo Marras conclude: “Nella risoluzione – (\*) – chiediamo alla giunta anche di attivare il coinvolgimento dei territori in questo percorso perché è per la nostra regione uno strumento davvero importante di cui tutti gli attori sociali devono esser resi protagonisti; oltreché, ovviamente, assicurare il pieno coinvolgimento del Consiglio regionale con comunicazioni periodiche sull’avanzamento della procedura” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Enrico Rossi detto (about Vittorio Bugli): "Come ha ricordato l'assessore Bugli, che ringrazio per il suo ottimo lavoro, la Toscana non da oggi si confronta con il tema di una maggiore autonomia. Già dopo la riforma costituzionale del 2001, l'unica che sia andata in porto, la giunta toscana si era mossa, in particolare sul tema della valorizzazione dei beni culturali, avviando un processo poi interrotto. Oggi rilanciamo, come altre Regioni hanno fatto, questo processo, su un numero più ampio di materie. Partiamo dalla tradizione di buon governo che è sempre stata riconosciuta alla Toscana, dalla sua lealtà istituzionale, dalle nuove competenze, e dal modo positivo con cui sono state gestite, e dall'obiettivo di rafforzare il rapporto con i territori. Se lavoreremo bene – (\*) – potremo disegnare il profilo della nuova Regione. La mia proposta – ha concluso – è di fare lavorare una commissione espressione di tutto il Consiglio: la giunta e i suoi tecnici assicureranno il loro pieno sostegno" External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Vittorio Bugli detto: "E' un percorso importante quello che stiamo avviando – (\*) -, ma che non nasce oggi. Già dopo la riforma del 2001, la Toscana aveva intrapreso con il governo Amato la strada di una maggiore autonomia, nei settori delle politiche ambientali e dei beni culturali. Un processo che si bloccò per le scelte del governo successivo e che oggi, in una situazione profondamente mutata, riprendiamo" External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Vittorio Bugli sottolineato: "E' in questo quadro – (\*) – che nasce la proposta di regionalismo differenziato della Toscana. Non si regge sugli slogan tipo ‘le nostre tasse a casa nostra', fa i conti con la realtà dei conti pubblici e con la difficoltà a trovare risorse per sostenere le attività degli enti locali. Ma la Toscana ha le carte in regola. Ci facciamo carico della richiesta di avere più competenze dopo aver dimostrato di saper fare ciò che già la Costituzione e le leggi ci assegnano. Chiediamo più autonomia a partire da materie dove l'esperienza toscana si colloca a livelli di eccellenza per rilanciare il ruolo dell'Ente e per metterle a disposizione del Paese" External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Vittorio Bugli concluso: "Siamo per una lettura pienamente ‘costituzionale' dell'articolo 116 – (\*) – per farne uno strumento di crescita dei diritti e di crescita economica, per essere più forti e competitivi, per un regionalismo di tutte le Regioni. E' di questo che già dai prossimi giorni discuteremo con il governo" External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Enrico Rossi dice: “La mia proposta – (\*) – anche rispetto alla risoluzione della maggioranza, è che si rovesci l’ordine e si metta al centro il lavoro del Consiglio regionale. È giusto che l’assetto istituzionale non sia determinato solo da una parte. Facciamo subito una commissione, tutta la Giunta si metterà a disposizione” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Eugenio Giani dichiarato (about Enrico Rossi): “Le conclusioni di Enrico Rossi sono di carattere operativo e aperte al dialogo tra maggioranza e opposizione” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Giacomo Bugliani spiegato: “Una prima variazione al bilancio di previsione che prevede uno stanziamento complessivo di 76 milioni di euro, spalmati sulle tre annualità in questo modo: 25 per 2018, 26 per 2019 e 25 di nuovo per il 2020. Cifre importanti ma relative rispetto alla dimensione del bilancio della Regione Toscana. – (\*) - Per quanto riguarda i 25 milioni di euro previsti per il 2018, 15 derivano dalla legge Finanziaria nazionale 2018 che ha consentito di rivedere e ridimensionare il contributo alla finanza pubblica da parte delle regioni a statuto ordinario, gli altri arrivano da fondi di riserva e economie. Le principali variazioni di spesa riguardano le azioni di verifica e controllo degli impianti termici, il sostegno a istituzioni di rilevanza nazionale e regionale operanti nel sistema spettacolo, misure di sicurezza per gli enti locali, interventi per favorire la frequenza della scuola dell’infanzia, per superare le barriere architettoniche nelle abitazioni civili, per favorire la frequenza alle scuole dell’infanzia. Risorse specifiche poi consentiranno azioni importanti e attese sui territori, ad esempio 500 mila euro per il supporto al consorzio Zia, per far fronte a una situazione finanziaria complessa su cui la Regione si è già attivata da tempo con la procedura di commissariamento. In base a disposizioni comunitarie che prevedono sovvenzioni, anche in favore delle imprese o dei proprietari di prodotti vegetali, per misure di emergenza contro organismi nocivi, viene stanziato un milione di euro per fornire indennizzi a aziende del settore vivaistico operanti a Pistoia, le cui piante sono state colpite da un focolaio di tarlo asiatico lo scorso anno. Un altro intervento importante è relativo al territorio dell’Amiata, risorse complessive per 500 mila euro destinate a cofinanziare interventi per il miglioramento della fruizione turistica del territorio, sia per quanto riguarda il turismo sportivo invernale sia per quello estivo all’aria aperta. Nel territorio di Lucca arrivano 850 mila euro per il Carnevale di Viareggio e 660 mila per la Fondazione festival pucciniano. Con un emendamento inoltre vengono stanziate ulteriori risorse per 1,9 milioni di euro per la provincia di Livorno destinate a finanziare interventi necessari dopo gli eventi metereologici avversi che hanno colpito il territorio nel settembre dello scorso anno” External link

gonews Tuesday, July 17, 2018 8:22:00 PM CEST

Most associated names

Daily number of articles in this category

Trend data not available for this selection.